CONSULENZA SUL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA Privacy

 
 
 
  • Incarico di Responsabile Protezione Dati (RPD o Data Protection Officer - DPO in inglese)
  • Analisi dell’attuale sistema Privacy rispetto a quanto richiesto dalla nuova normativa
  • Progettazione e implementazione del nuovo sistema Privacy o adeguamento dell’esistente ai nuovi requisiti
  • Assistenza annuale in materia di privacy
  • Tenuta del Registro Privacy
  • Redazione di procedure per l’esercizio dei Diritti dell’Interessato
  • Adempimento degli obblighi privacy in materia di profilazione
  • Redazione della informativa e consenso privacy
  • Corsi di formazione al personale sulla privacy
  • Supporto nella valutazione di impatto sulla protezione dei dati (DPIA) e sorvegliarne lo svolgimento

 

Il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 (in inglese “General Data Protection Regulation”) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 4 giugno 2016, entrerà in vigore ufficialmente il 25 maggio 2018.

  • CHI È SOGGETTO

Tutte le persone giuridiche

  • COSA FARE PER ADEGUARSI

Oltre gli adempimenti obbligatori della precedente normativa sulla privacy D.lgs. n. 196/03 (nomine /informative /liberatorie ecc.), si rende necessario adeguarsi su:

  • La nomina del Responsabile della Protezione dei Dati, figura da nominare obbligatoriamente nel caso in cui il trattamento venga effettuato da un’autorità pubblica o da un organismo pubblico o qualora le attività principali del Titolare e del Responsabile del trattamento consistano in trattamenti che, per loro natura, ambito di applicazione e/o finalità, richiedono il monitoraggio regolare e sistematico degli interessi su larga scala, o ancora nell’ipotesi in cui le attività principali di questi soggetti consistano in trattamenti su larga scala di categorie particolari di dati personali (dati sensibili, dati genetici, biometrici, dati giudiziari).
  • Il Diritto all’Oblio secondo cui ogni individuo potrà richiedere la cancellazione dei propri dati in possesso di terzi (per motivazioni legittime);
  • L’Accountability cioè l’onere di dimostrare tutte le misure privacy adottate nel rispetto del Regolamento Europeo;
  • I Registri delle Attività di Trattamento in cui vengono inserite tutte le attività di trattamento dati svolte sotto la responsabilità del titolare al trattamento o del responsabile;
  • Il Privacy Impact Assessment, ovvero una valutazione d’impatto sulla protezione dei dati.
    • SANZIONI

    Sanzioni amministrative pecuniarie: fino a 20 000 000 EUR per gli enti pubblici, e per le imprese fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente.

  • Sanzioni penali: reclusione fino a 3 anni

    • COSA POSSIAMO FARE PER VOI

    I nuovi adempimenti privacy previsti sono numerosi e impegnativi e comportano la riformulazione delle strategie di business, la riorganizzazione dei processi aziendali, la riprogettazione del sistema informativo e la revisione di contratti, deleghe e nomine.

    Il team di lavoro Prometeo è in grado di supportavi con una consulenza mirata e una formazione per la sicurezza e il governo dei dati in conformità con il Regolamento.

Back to Top